Tutta la Verità in streaming: puntate on demand di Nove

On demand

Tutta la Verità

Tutta la Verità

Live streaming non disponibile

Rivedi on demand

Informazioni

Tutta la Verità è un programma televisivo di approfondimento giudiziario in onda su NOVE. I suoi contenuti possono essere visionati anche in streaming e on demand su DPlay. Il programma, che ha iniziato ad andare in onda nel 2018, è incentrato sull’approfondimento delle peculiarità e del dietro le quinte di alcuni tra i più scabrosi casi giudiziari degli ultimi anni.

I materiali per le puntate devono tantissimo agli atti giudiziari e alle intercettazione, per non parlare dell’importante contributo degli altri media. La prima stagione, andata in onda nel 2018, ha visto un focus di due puntate sul delitto di Avetrana.

Si tratta di un contributo degno di attenzione rispetto ai numerosi altri incentrati su questo caso in quanto, per la prima volta dal 2010, la madre della giovanissima vittima ha espresso dei dubbi in merito alla colpevolezza della sorella.

La seconda stagione si è aperta con un approfondimento sul delitto di Garlasco, per il quale sconta una pena definitiva Alberto Stasi, allora fidanzato della vittima. Le telecamere del programma Tutta la Verità hanno portato all’attenzione dei telespettatori numerosi aspetti relativi ai procedimenti penali, con l’intenzione di raccontare uno dei casi giudiziari più intricati -e ricchi di errori – degli ultimi 20 anni.

Proseguendo con l’elenco delle puntate della seconda stagione, ricordiamo quella dedicata al giallo di Marco Pantani, mistero sportivo e soprattutto giudiziario che ha sconvolto l’Italia e che ha visto il suo tragico culmine nel 2004, con la morte del campione di ciclismo.

Le altre puntate hanno invece approfondito il caso del Mostro di Firenze, ancora fisso nella memoria collettiva italiana e considerato una svolta nella storia criminologica italiana. Gli omicidi che hanno sconvolto la Toscana per quasi 20 anni hanno infatti portato la Polizia di Stato italiana a chiedere per la prima volta la consulenza degli esperti dell’FBI. Fino ad allora, infatti, gli inquirenti italiani non avevano mai avuto a che fare con un caso di serial killer di così ampia portata.